Il mio segreto?Amare i gioielli

Molte donne amano collezionare borse, altre scarpe e chi, invece, come me “ama” i gioielli.

Li amo in tutti i colori e le forme forse perchè sono cresciuta nel mondo del gioiello o forse semplicemente perchè li amo.

Li amo perchè si intonano al mio umore e raccontano di me; sapete è molto più difficile indossare un gioiello che un abito. I gioielli sono opere d’arte, delle sculture in miniatura, che valorizzano ed esaltano la nostra femminilità, tutti indistintamente, infatti nel caso di una collana andiamo ad evidenziare il nostro decolletè, se indossiamo gli orecchini diamo più grazia al nostro viso ed infine con  un anello o un bracciale rendiamo eleganti i gesti delle mani.

Non importa se il gioiello è prezioso o meno , ma bisogna saperlo abbinare e portarlo con tutta la sensualità che ci contraddistingue.

Il gioiello , ormai, fa parte del pret-a-porter per cui è un accessorio che non può assolutamente mancare nel guardaroba specialmente su abiti da sera.

Consigli: Rimedi casalinghi su come lucidare i gioielliTips: Home remedies on how to polish jewels-

Come ben si sa l’argento è un metallo nobile: resistente, riflette la luce, duttile ed inoltre dura nel tempo.
Però, con il passare del tempo, tende a scurirsi, ad ossidarsi, perdendo così la bellezza e la brillantezza che lo contraddistingue.
Ecco, dunque alcuni consigli semplici, da fare a casa, per lucidare i gioielli.
Occorrente:
1)-sale fino
-contenitore di alluminio
-panno di cotone morbido
Mettiamo dell’acqua tiepida nel contenitore, aggiungiamo due cucchiai di sale, mescoliamo ed immergiamo i gioielli e lasciamoli in ammollo per qualche ora. Riprendiamo i nostri gioielli ed asciughiamo delicatamente con un panno di cotone.
2)-bicarbonato di sodio
-pentolino
-panno di cotone morbido
Poniamo il pentolino con mezzo litro di acqua sul fuoco, aggiungiamo un cucchiaio di bicarbonato e portiamo ad ebollizione. Immergiamo i gioielli per qualche minuti e poi asciughiamoli con delicatezza con un panno morbido di cotone. Se dovessero presentarsi ancora parti ossidate ripetere il procedimento.
3)-carta assorbente da cucina
-succo di limone
-spazzolino da denti
-panno morbido di cotone
Adagiamo i gioielli sulla carta assorbente ed irroriamo con del succo di limone e strofiniamo con un panno di cotone. Nel caso in cui ci siano ancora parti sporche imbeviamo uno spazzolino da denti con il succo di limone e strofiniamo. Quindi risciacquare sotto acqua corrente ed asciugare con un panno morbido.
Spero siano risultati utili questi rimedi, casalinghi, fai da te semplici e veloci da poter attuare anche all’ultimo momento quando ci si accorge che il gioiello che si vuole indossare non ha più quella brillantezza e luminosità sulla nostra pelle nuda.

As well you know silver is a noble metal: resistant, reflects light, ductile and also lasts over time.
However, with the passage of time, it tends to darken, to oxidize, thus losing the beauty and brilliance that characterizes it.
Here, then some simple tips, to do at home, to polish the jewels.
Needed:
1)-Salt up
-Aluminum Container
-Soft cotton cloth
We put lukewarm water in the container, add two tablespoons of salt, stir and dip the jewels and let them soak for a few hours. We resume our jewels and dry gently with a cotton cloth.
2)-Baking soda
-Small pot
-Soft cotton cloth
We place the pot with half a litre of water on the heat, add a tablespoon of baking soda and bring to the boil. We dip the jewels for a few minutes and then asciughiamoli gently with a soft cotton cloth. If oxidized parts still occur, repeat the procedure.
3)-Absorbent kitchen paper
-Lemon juice
-Toothbrush
-Soft cotton cloth
Lay the jewels on the absorbent paper and irroriamo with lemon juice and we with a cotton cloth. In case there are still dirty parts we drink a toothbrush with lemon juice and we. Then rinse under running water and dry with a soft cloth.
I hope they are useful results these remedies, homemade, diy simple and fast to be able to implement at the last moment when you realize that the jewel you want to wear no longer has that brilliance and brightness on our naked skin.

Curiosità:Le perle, il gioiello più amato dalle donne-Curiosity: The Pearls, the jewel most loved by women

Le perle, sono uno dei gioielli più amato dalle donne di tutti i tempi.

I miti legati alle perle sono diversi, e tutti con un’origine divina e magica . Una leggenda araba, ad esempio, narra l’esistenza delle perle affermando che si tratti di gocce di rugiada sul fondo del mare e bevute dalle ostriche durante una notte di luna piena.
È proprio per l’emergere di questi i miti sulla loro nascita che alle perle sono state attribuite doti strabilianti, quasi divine. Uomini e donne dei tempi più antichi si abbellivano con le perle, in quanto le consideravano un talismano dai tanti poteri, infatti si diceva che indossare le perle rendesse più solide le amicizie, oltre che ad essere simbolo dell’amore più puro.
Sulle perle, però, vi sono storie sul loro ruolo di portatrici di buona o cattiva sorte a seconda dell’occasione in cui vengono regalate.
Nel Medioevo in alcuni paesi occidentali si parlava delle perle come prodotto delle lacrime degli angeli ribelli: da qui la credenza che queste in alcuni casi siano portatrici di lacrime e quindi di infelicità. Infatti una delle credenze popolari più diffuse, dice che le perle regalate alla sposa sarebbero portatrici di lacrime nella futura vita matrimoniale. Questa leggenda è legata ai pescatori di perle che spesso non facevano più ritorno dalle loro uscite in mare, lasciando fidanzate e mogli in lacrime.

E’ da dire, però, che le perle si adattano perfettamente all’abito da sposa tradizionale: non solo per i corpetti e i dettagli dell’abito che spesso sono realizzati proprio con delle piccole perle bianche, ma molte spose le scelgono come gioiello da indossare in uno dei giorni più speciali della loro vita.
Pertanto molto spesso i gioielli con le perle vengono prestati alla sposa da una persona cara, un familiare, oppure, nel caso in cui si decidesse di regalargliele, questa dovrebbe pagarle per scongiurare la malasorte: si tratta naturalmente di un pagamento simbolico, che solitamente ammonta a pochi spiccioli.

Che si creda o meno a tutte queste leggende, i gioielli con le perle vengono scelti da tantissime donne che desiderano essere eleganti e bellissime nelle occasioni più formali e non (io personalmente le indosso anche con un abbigliamento casual).
Quindi non solo collane classiche o tradizionali orecchini con le perle ma gioielli che, oggi , assemblate con pietre colorate e metalli, anche se meno nobili dell’oro, quale argento, assumono le forme più varie ed originali.

The pearls, are one of the jewels most loved by women of all time.
The myths related to pearls are different, and all with a divine and magical origin. An Arabic legend, for example, narrates the existence of the pearls by saying that it is a dew on the bottom of the sea and drank from oysters on a full moon night.
It is precisely for the emergence of these myths about their birth that the pearls have been attributed with astonishing gifts, almost divine. Men and women of the ancient times were embellished with pearls, as they considered them a talisman with many powers, in fact it was said that wearing the pearls made the friendships more solid, as well as being a symbol of the purest love.
On the pearls, however, there are stories about their role as bearers of good or bad luck depending on the occasion in which they are given.
In the Middle Ages in some Western countries there was talk of pearls as a product of the tears of the rebellious angels: hence the belief that these in some cases are bearers of tears and therefore of unhappiness. In fact one of the most widespread popular beliefs, says that the pearls given to the bride would bear tears in the future married life. This legend is related to pearl fishermen who often did not return from their outings at sea, leaving girlfriends and wives in tears.
It is to be said, however, that the pearls adapt perfectly to the traditional wedding dress: not only for the bodices and the details of the dress that are often made with small white beads, but many brides choose them as a jewel to wear in one of More special days of their lives.
Therefore, very often the jewels with pearls are provided to the bride by a loved one, a family member, or, if they decide to Regalargliele, this should pay them to avoid the luck: it is of course a symbolic payment, which It usually amounts to a few pennies.

Whether or not you believe in all these legends, the jewels with pearls are chosen by many women who want to be elegant and beautiful on occasions more formal and not (I personally wear them with casual attire).
So not only classic necklaces or traditional earrings with pearls but jewels that, today, assembled with colored stones and metals, even if less noble than gold, such as silver, take on the most varied and original shapes.

Ma…regalare un gioiello, cosa significa?But… give a jewel, what does it mean?

 

 

C’è sempre un significato quando si regala un gioiello ad una donna. Una volta che si fa la propria scelta dalla gioielleria vicino casa oppure su internet sul sito di una online, bisogna anche essere consapevoli che la donna leggerà questo gesto in un modo particolare.
Per questo motivo, sarà opportuno fare una scelta basata soprattutto sulla personalità della donna che indosserà il gioiello. Le ragazze più vanitose, in genere, preferiscono gioielli un po’ più eccentrici, mentre invece quelle più semplici prediligono cose classiche ed eleganti.
Un altro punto di riferimento nella scelta del gioiello è, anche, il tipo di materiale più idoneo; bisogna fare molta attenzione alle allergie perché i materiali che vanno a comporre il gioiello sono molto importanti.
Scopriamo insieme il significato dei gioielli:
-se, ad esempio, si regalano delle perle, vuol dire che si intende esaltare la purezza e la femminilità
– invece regalare un bracciale vuole significare un gesto poco impegnativo ma allo stesso tempo intimo
-quelli che intendono regalare una collana stanno scegliendo un gioiello che non è prettamente personale e non eccessivamente impegnativo
-gli orecchini si regalano principalmente alle amiche o a persone molto care, in occasioni come compleanni, cresime, o cose simili.
-quando si vuole comunicare, invece, qualcosa di importante si regala un anello. Generalmente questo gioiello viene scelto per dimostrare i sentimenti che si provano nei confronti dell’altra persona. Non è un regalo perciò da fare in maniera leggera, anzi è bene scegliere di regalarlo soltanto quando si è effettivamente sicuri dei propri sentimenti.

Personalmente adoro i bracciali e soprattutto  preferisco i colori delicati ma decisi come ad esempio questo che è realizzato in perle ed ematite.

There is always a meaning when you give a jewel to a woman. Once you make your choice from the jewelry store near home or on the internet on the website of an online, you must also be aware that the woman will read this gesture in a particular way.
For this reason, it will be appropriate to make a choice based mainly on the personality of the woman who wears the jewel. The most vain girls, in general, prefer jewels a little ‘ more eccentric, while the simple ones prefer classic and elegant things.
Another point of reference in the choice of jewellery is, also, the most suitable type of material; You have to pay close attention to allergies because the materials that go to compose the jewelry are very important.
Let’s discover together the meaning of the jewels:
-If, for example, you give pearls, it means that you intend to exalt purity and femininity-instead give a bracelet wants to mean a gesture not very challenging but at the same time intimate
-Those who want to give a necklace are choosing a gem that is not strictly personal and not overly challenging
-The earrings are given mainly to friends or to very dear people, on occasions like birthdays, confirmations, or similar things.
-When you want to communicate, instead, something important is given a ring. Generally this gem is chosen to demonstrate the feelings that are felt towards the other person. It is not a gift therefore to do in a light way, in fact it is good to choose to give it only when you are actually sure of your feelings

.Personally I love the bracelets and above all I prefer delicate but decided colors such as this that is made in pearls and hematite.

Assonanza tra gemme e segni zodiacali-Gems and Zodiac Signs

Ecco la seconda parte dei segni zodiacali.
BILANCIA – Le pietre per i nati della Bilancia sono quelle con tonalità rosate, azzurre e verdi. La gemma che più si addice è :
*l’”OPALE” che con la sua caratteristica iridescenza aiuta il rilassamento e a sentirsi in pace con sé stessi.
*” l’ ACQUAMARINA” che con il suo colore azzurro ridona fiducia
* il “TURCHESE” invece favorisce il raggiungimento dell’armonia.
SCORPIONE – E’ un altro segno governato dal colore rosso; perciò gli scorpioncini prediligeranno le gemme rosse come il “RUBINO” che conferisce prudenza nei rapporti con gli altri e aumenta anche il vigore fisico.
*L’ AGATA ROSSA” aiuta i questo segno nei momenti difficili e negativi della vita.*
La “MALACHITE” infine, aiuta il nativo dello Scorpione non solo a comprendere meglio sè stesso ma anche a riconoscere e ad ammettere i propri difetti.
SAGITTARIO – E’ un segno governato da pietre dai toni azzurrati e violacei.*
Il “LAPISLAZZULI”, con le sue venature bianco-oro su un magnifico azzurro, stimola a condividere gioie, a cercare amici, a riconoscere l’anima gemella.

* L’ “AMETISTA” dal colore violetto, solleva il morale quando il Sagittario è abbattuto e di malumore.
CAPRICORNO – Il Capricorno preferisce le pietre scure. Gemma importante per questo segno è il “GRANATO” soprattutto quello scuro, detto “piropo” dai riflessi scarlatti che tranquillizza e combatte lo stress nel suo possessore. Mentre l’azzurro scuro dello “ZAFFIRO” e il bruno del “QUARZO” stimolano la spiritualità.
ACQUARIO – L’”AMETISTA” è la gemma per eccellenza dell’Acquario. Con il suo colore violetto conferisce serenità ed equilibrio ai nati sotto questo segno, che spesso ne sono carenti.*
La “MALACHITE” di colore verde scuro dona fiducia in sé stessi e negli altri e chiarisce le idee.
*Il “DIAMANTE” che aiuta a portare a termine con successo qualunque impresa.
PESCI – E’ questo un segno d’acqua e ha come gemma regina l’”ACQUAMARINA” che contribuisce ai “pesciolini” spesso sfiduciati e insicuri, sicurezza e fiducia in sé stessi.
*Il “QUARZO ROSA” che apporta stabilità e armonia interiore,
*Il “QUARZO CITRINO” li aiuta a vincere le difficoltà principali della vita.

Immagino le signore presenti a fregarsi le mani nel vedersi già al collo una stupenda pietra preziosa. Un diamante, uno zaffiro, un topazio, un rubino…vero amiche? E voi maschietti, ora non potete più trovare scuse affermando di non sapere mai cosa regalare alle vostre compagne.
Il suggerimento vi è stato dato .
A tutti dico: se volete crederci, credeteci!
Dimenticavo una cosa: io sono uno scorpioncino e la mia gemma non poteva che essere che il “Rubino”.

Libra – The Stones for the scales ‘ born are those with pink, blue and green hues. The most befits gem is:
* the “Opal” that with its characteristic iridescence helps relaxation and to feel at peace with oneself.
* “The aquamarine” that with its blue color gives confidence * the “turquoise” instead promotes the attainment of harmony.
Scorpio – is another sign governed by the red color; Therefore the Scorpioncini will prefer the red gems as the “Ruby” which confers prudence in the relationships with others and also increases the physical vigor.
* The Red Agate “helps this sign in the difficult and negative moments of life. *
Finally, the “Malachite” helps the native of Scorpio not only to better understand himself but also to recognize and admit his own flaws.
Sagittarius – is a sign governed by stones of blue and purplish tones. *
The “Lapis lazuli”, with its white-gold veins on a magnificent blue, stimulates to share joys, to seek friends, to recognize the soul mate.

* the “amethyst” with violet color, raises the morale when Sagittarius is downcast and ill-tempered.
Capricorn – Capricorn prefers dark stones. Important gem for this sign is the “garnet” above all the Dark One, called “Pyrope” by the scarlet Reflections that reassures and fights the stress in its possessor. While the dark blue of the “sapphire” and the “quartz” brown stimulate spirituality.
Aquarius – “Amethyst” is the gem par excellence of Aquarius. With its violet color it confers serenity and equilibrium to the born under this sign, which often are lacking. *
The “malachite” of dark green color gives confidence in oneself and in others and clarifies ideas.
* the “diamond” that helps to successfully accomplish any business.

Pisces – This is a sign of water and has as a gem queen the “aquamarine” which contributes to the “minnows” often disheartened and insecure, security and self-confidence.
* The “Rose Quartz” that brings stability and inner harmony, * the “Citrine Quartz” helps them to overcome the main difficulties of life.

I imagine the ladies present to rub their hands in seeing their necks a beautiful gemstone. A diamond, a sapphire, a topaz, a ruby… true friends? And you boys, now you can no longer find excuses by saying that you never know what to give to your companions.
The suggestion was given to you.
At all I say: If you want to believe it, believe it!
I forgot one thing: I am a scorpioncino and my gem could only be that the “Ruby”.

I portafortuna:” Il corno”-The Lucky charms: “The Horn”

L’oggetto scaramantico per eccellenza, tra gli amuleti più antichi, della città partenopea usato per scacciare il malocchio, per ottenere fortuna al gioco o successo negli affari è “il corno” detto anche “o’curnaciello”.
La sua storia risale all’antichità, al Neolitico nel 3550 a.C., infatti gli uomini primitivi appendevano all’entrata delle caverne corna di animali, come simbolo di fertilità, potenza e prosperità. A quei tempi, la forza degli animali si misurava in base alla grandezza delle corna, e così si iniziò a rappresentare anche i grandi capi, e poi i condottieri, con enormi corna per simboleggiare della loro potenza.
Nacque, così, l’usanza di utilizzare piccoli amuleti a forma di corna o singolo corno.
Con il passare del tempo, si diffuse molto l’uso di questo simbolo ed i gioiellieri partenopei iniziarono a crearne di diverse misure utilizzando materiali preziosi e non.
Anche oggi ,un po’ per scaramanzia ed un po’ perché è moda portare gli amuleti, se ne trovano di vari tipi preziosi e non realizzati artigianalmente dagli orafi.

Però, affinchè il corno scacci le negatività e porti fortuna, ci sono delle regole da rispettare:
*il corno deve essere ricevuto in dono, mai comprato
*per attivare i suoi poteri bisogna pungere il palmo della mano con la punta del corno
*deve essere fatto a mano, perché le mani che lo creano conferiscono le proprietà benefiche.
Voi ci credete?
Comunque oggi i portafortuna, superstiziosi o no, sono trendy e la GioDà gioielli ha realizzato la collezione “La perla della fortuna”.

The object superstitious par excellence, among the most ancient amulets, of the Neapolitan city used to drive away the evil eye, to get luck to the game or success in the business is “the horn” also called “O ‘ Curnaciello”.
Its history dates back to antiquity, to the Neolithic in 3550 B.C., in fact the primitive men hung at the entrance of the caverns horns of animals, as symbol of fertility, power and prosperity. At that time, the strength of the animals was measured according to the size of the horns, and thus began to represent also the great leaders, and then the chieftains, with huge horns to symbolize their power.
It was born, thus, the custom of using small amulets in the shape of horns or single horn.
Over time, the use of this symbol spread widely and the Neapolitan jewellers began to create different sizes using precious and non-valuable materials.
Even today, a bit ‘ for luck and a little ‘ because it is fashionable to bring the amulets, if they find of various types precious and not handcrafted by the goldsmiths.

However, lest the horn cast the negativity and bring good fortune, there are rules to be respected:
* The horn must be received as a gift, never bought
* To activate its powers you have to prick the palm of your hand with the tip of the horn
* It has to be done by hand, because the hands that create it confer the beneficial properties.
Do you believe it?
However today the lucky charms, superstitious or not, are trendy and the GioDà jewellery has created the collection “The Pearl of Fortune”.

Emozioni-Emotions

Creare gioielli significa poter esprimere le proprie emozioni attraverso colori e materiali assemblati con armonia.
I gioielli sono creati pensando ad una sola protagonista: la donna che adora essere unica.
Molto spesso non si riescono ad esprimere le emozioni, come realmente sono, ma il gioiello si. Il gioiello parla un’altra lingua, una lingua comprensibile a tutti; dove metalli e pietre si fondono dando inizio ad un dialogo, o meglio ad una poesia.
Il gioiello è arte, l’arte è emozione ed i nostri artigiani orafi sono artisti che nel curare, con meticolosità, ogni piccolo dettaglio danno vita ad una storia.
Trasferire le emozioni non è facile, ed ancor di più in un gioiello. Lo immagini come se fosse reale e quando poi credi di esserci riuscita ti rendi conto che manca qualcosa, toccandolo non ti dà quell’emozione nell’ averlo realizzato; lo guardi, lo tocchi, lo riguardi ma non ti convince  , è sterile.

Allora smonti tutto e, come per magia vedi una gemma sul banco di lavoro nascosta tra le altre, tutto ti è più chiaro. Ti rimetti all’opera con la voglia di vederlo finito al più presto e così mentre lo manipoli senti l’emozione che cresce perché sta prendendo vita ciò che volevi.
Ed è così ogni volta che si realizza un gioiello.

Le emozioni sono ragioni di vita.

GioDa’ gioielli

Emotions

Creating jewels means being able to express your emotions through colors and materials assembled with harmony.
The jewels are created thinking of a single protagonist: The Woman who loves to be unique.
Very often you can not express emotions, as they really are, but the jewel you. The Jewel speaks another language, a language understandable to all; Where metals and stones melt, starting a dialogue, or rather a poem.
The jewel is art, art is emotion and our goldsmiths are artists who in curing, meticulously, every little detail give life to a story.
Transferring emotions is not easy, and even more so in a gem. You imagine it as if it were real and when you think you have succeeded you realize that something is missing, touching does not give you the thrill of having realized it and then disassemble everything and, as if by magic, suddenly everything is clearer. You put yourself back to the opera with the desire to see it finished as soon as possible and so while you manipulate it you feel an emotion that grows because it is taking life what you wanted.

GioDa’ jewels

L’agata-The agate

Dal greco “achàtes” ed è una varietà compatta e fibrosa di quarzo che si trova in Messico, Brasile, Australia, Stati Uniti e Marocco.
L’utilizzo dell’agata risale a circa 20.000 anni fa ed i primi utensili di agata sono stati ritrovati in Francia.
L’ agata veniva già utilizzata come amuleto, oltre che come pietra ornamentale dagli antichi Egizi, Greci, Ebrei, Romani e gli Arabi pensavano che potesse ridare la purezza a quelle donne che l’avessero ingerita polverizzandola.
Ritenuta una pietra magica, fin dall’antichità, per le sue proprietà di protezione e armonizzazione degli ambienti e delle persone.
Considerata nel Medioevo come l’antidoto più potente contro le stregonerie ed il malocchio.
A causa del suo lento processo di formazione all’agata si attribuiscono caratteristiche di solidità ed affabilità e pertanto dà forza, protezione e sostegno morale, rafforza il corpo e rinvigorisce i sensi.
Nella moderna “Cristalloterapia” è indicata per stimolare la circolazione linfatica e la funzionalità del sistema immunitario.
Si crede che abbia anche proprietà antiallergiche.
Oggi è una delle pietre più usate dagli artigiani gioiellieri, che gioca con vari colori, per realizzare collane ed orecchini che impreziosiscono il decoltè.

THE AGATE
From the Greek “Achàtes” and is a compact and fibrous variety of quartz found in Mexico, Brazil, Australia, United States and Morocco.
The use of agate dates back about 20,000 years ago and the first tools of agate were found in France.
The agate was already used as an amulet, as well as ornamental stone from the ancient Egyptians, Greeks, Jews, Romans and the Arabs thought that it could restore the purity to those women who had ingested polverizzandola.
Considered a magic stone, since antiquity, for its properties of protection and harmonization of the environments and people.
Considered in the Middle Ages as the most powerful antidote against witchcraft and the evil eye.
Because of its slow process of formation, agate is attributed with characteristics of solidity and kindness and therefore gives strength, protection and moral support, strengthens the body and invigorates the senses.
In the modern “crystal” is indicated to stimulate the lymphatic circulation and the functionality of the immune system.
It is believed that it also has anti-allergic properties.
Today it is one of the most used stones by jewelers, who plays with various colors, to make necklaces and earrings that embellish the pump.

Assonanza tra “Gemme e Segni Zodiacali”-Gems and Zodiac Signs”

Lo studio delle gemme è un argometo avvincente non solo per gli esperti ma anche per noi gente comune. I sostenitori della medicina alternativa, la cristalloterapia, affermano che le pietre preziose, i cristalli e le gemme possono avere un’azione curativa diventando portatori di energia, ottimismo, armonia e rafforzare la meditazione.
Io, personalmente sono  un po’ di scettica in proposito ma, riporto ciò su cui mi sono documentata.
Il punto su cui si basa l’idea della positività creata dalla cristalloterapia è che ogni cosa vibra, compreso il nostro organismo. Considerato che i cristalli hanno una propria vibrazione, posizionandoli sui punti del nostro corpo nei quali circola l’energia, detti chakra , si può trarre benessere riequilibrando le vibrazioni interrotte del nostro organismo ed apportare così nuova energia.
Non sto a dirvi quali punti e quali pietre hanno questo potere ma seguirò un altro percorso, forse più interessante, legato alla “lettura” delle gemme cioè l’attinenza tra pietre e segni zodiacali .
Secondo lo zodiaco, ogni segno zodiacale, ha una pietra con cui entra più facilmente in sintonia.
Iniziamo con i primi sei segni dello zodiaco:
ARIETE – Questo segno predilige le gemme rosse quindi la sua gemma, per eccellenza, è il “RUBINO”. Una leggenda racconta che il fortunato possessore di un rubino dovrebbe avere una vita di pace e concordia con tutti; inoltre, si dice che il rubino conservi la salute mentale e fisica poiché scaccia i cattivi pensieri e benché sia anche associato alla passione, tiene sotto controllo i desideri amorosi e concilia le discordie. In tempi antichi i rubini, il cui colore richiama il rosso-sangue, erano considerati rimedio contro le emorragie.
TORO – Il colore delle gemme associato al Toro è il verde, perciò lo “SMERALDO” è in grado di dare una vigorosa “scossa” ai temperamenti del “Toro” a volte troppo prudenti e riflessivi.
Ma anche il “DIAMANTE” e il “QUARZO”, se pur non gemme verdi, apportano ai “Toro” sicurezza e protezione eliminando lo stress attraverso una benefica procedura di rilassamento.
GEMELLI – “ACQUAMARINA” e “GIADA” sono le pietre che caratterizzano questo segno. In genere sono gemme di colore grigio con riflessi che mutano dal verde all’azzurro. La loro caratteristica principale è quella di consentire ai nati sotto il segno dei Gemelli di aprirsi a nuovi orizzonti mettendo in comunicazione il loro “Io” interiore con quello esteriore.
CANCRO – A questo segno appartengono le gemme di colore bianco, rosato ed iridescenti. Le gemme per eccellenza del Cancro sono l’ ”OPALE” e la “PERLA” che favoriscono l’armonia con l’ambiente e aiutano a superare le crisi emotive.
Anche la spirituale “PIETRA DI LUNA” contribuisce ad ottimizzare l’emotività e genera un rapporto più armonico con i sentimenti e la vita di coppia. Tradizionalmente è la gemma della fertilità e dell’innamoramento.
LEONE – La gemma che corrisponde ai nati sotto il segno del Leone è il “Topazio”. Amanti del sole, del calore, della lucentezza e luminosità. Il Topazio rafforza emozioni e sentimenti, procurando affetto e ammirazione degli altri. E’ ritenuta una “Pietra Magica” perché irradia energia e vitalità ma simboleggia anche la capacità di contemplazione. E simbolo di solarità, di forza, di potenza, di nobiltà d’animo, di amicizia sincera e di calda passione.
VERGINE – La gemma per questo segno è lo “ZAFFIRO AZZURRO” che dona un effetto calmante agli impulsi che spesso sfociano nell’ira. L’azione della pietra, inoltre, trasforma l’esigenza di ordine materiale della persona in equilibrio spirituale.
La “GIADA”, poi, col suo colore verde intenso aiuta a superare gli stress conferendo salute e vitalità.

Ecco una collana, della collezione GioDa’ gioielli  le “Perle”, realizzata con giada dal colore verde intenso per i nati sotto il segno della Vergine.

Curiosi di sapere il mio segno?

Ne parlerò la prossima volta.

The study of Gems is a compelling argometo not only for the experts but also for us ordinary people. The supporters of alternative medicine, the crystal, claim that gemstones, crystals and gems can have curative action, becoming the bearers of energy, optimism, harmony and strengthening meditation.
I personally have a bit of skepticism about it but. I carry what I have documented.
The point on which the idea of positivity created by Crystal is based is that everything vibrates, including our organism. Given that the crystals have their own vibrations, positioning on the points of our body in which the energy circulates, called chakras, we can draw well-being by balancing the interrupted vibrations of our organism and to bring about new energy.
I am not going to tell you what points and which stones have this power but I will follow another, perhaps more interesting, path linked to the “reading” of gems i.e. the relevance between stones and zodiac signs.
According to the Zodiac, each zodiac sign has a stone with which it enters more easily in tune.
Let’s start with the first six signs of the zodiac:
Aries – This sign favors red gems so its gem is the “Ruby”. A legend tells that the lucky possessor of a ruby should have a life of peace and concord with everyone. It is said that the Ruby maintains mental and physical health because it drives away the bad thoughts and although it is also associated with the passion, it keeps in control the loving desires and reconciles the discord. In ancient times the rubies, whose colour recalls the red-blood, were considered a remedy against hemorrhages.Taurus – The color of the buds associated with Taurus is green, so the “emerald” is able to give a vigorous “shake” to the temperaments “Taurus” sometimes too cautious and reflective.
But also the “diamond” and “quartz”, if not green gems, bring to the “bull” safety and protection eliminating stress through a beneficial relaxation procedure.
Twins – “Aquamarine” and “Jade” are the stones that characterize this sign. They are usually gray gems with reflections that change from green to blue. Their main characteristic is to allow those born under the sign of the twins to open up to new horizons by communicating their inner “I” with the outer one.
Cancer – the white, rosy and iridescent gems belong to this sign. The Gems par excellence of cancer are the “opal” and the “pearl” that favor harmony with the environment and help to overcome the emotional crises.
Even the spiritual “moonstone” helps to optimise the emotionality and generates a more harmonious relationship with the feelings and the life of a couple. Traditionally it is the gem of fertility and love.
Leone – The gem that corresponds to the born under the sign of the lion is the “topaz”. Lovers of the sun, the warmth, the shine and the brightness. Topaz strengthens emotions and feelings, by procuring affection and admiration of others. It is considered a “magic stone” because it radiates energy and vitality, but it also symbolizes the capacity for contemplation. It is a symbol of radiance, of strength, of power, of nobleness of soul, of sincere friendship and of warm passion.
Virgo – The gem for this sign is the “Blue Sapphire” which gives a soothing effect to the impulses that often result in anger. The action of the Stone also transforms the need for material order of the person in spiritual equilibrium.
The “Jade” with its intense green color helps to overcome stress by giving health and vitality.
Here is a necklace, from the GioDa collection ‘ Jewels The Pearls ‘, made with intense green jade for those born under the sign of the Virgin.
Curious to know my sign?
I’il talk about it next time.

Come il mare -Like the sea

Il turchese la pietra sacra dei Nativi Americani del sud ovest, ma anche dei Maya e degli Aztechi. Nonché la pietra degli Shah iranici. E’ inconfondibile per il suo colore azzurro verde mare, idealizzata come un pezzetto di cielo regalato agli uomini dalle divinità. Il turchese è stato incastonato in preziosi monili da Aztechi, Incas, Persiani e gli Apache attribuivano alla bella pietra azzurra il potere di comunicare con gli spiriti celesti. I Tibetani ancora oggi la usano per farne oggetti di culto da utilizzare durante le cerimonie religiose.
Altri tipi, con sfumature giallo-verde provengono dal Messico, dagli Stati Uniti, dall’Egitto.
Nel Medioevo si diceva che “la mano che porta un turchese non sarà mai povera”. Un’ulteriore leggenda consigliava di sfiorare il viso ogni giorno con un turchese per rallentare lo sfiorire della bellezza e prolungare la giovinezza.  Questa pietra è il portafortuna per eccellenza, in quanto disperde le sostanze nocive e le negatività in genere, sia fisiche che psichiche. Favorisce il risanamento generale aumentando le difese dell’organismo, aumenta l’ossigenazione del sangue, riequilibrando tutto il sistema respiratorio. La pietra dell’amicizia e della lealtà. E’utile quando si deve parlare in pubblico, anche per il suo effetto rasserenante.

Questo gioiello in pasta di turchese e pasta di corallo, realizzato dalla GioDà gioielli,  nasce dall’unione dei colori e dai frutti del mare , dove lo sciacquio dell’onda si unisce a un tramonto color fuoco, dove il volo di un gabbiano si unisce all’azzurro del mare, dove la fantasia di un’artista si erge a creare un “piccolo” gioiello .

 LIKE THE SEA
The sacred stone of the Native Americans of the South West, but also of the Maya and the Aztecs. As well as the stone of the Iranian Shah. It is unmistakable for its blue-green sea, idealized as a piece of heaven given to men by gods. The turquoise was embedded in precious jewellery by the Aztecs, Incas, Persians and the Apache attributed to the beautiful blue stone the power to communicate with the celestial spirits. Tibetans still use it to make cult objects to use during religious ceremonies.
Other types, with yellow-green shades come from Mexico, from the United States, from Egypt.
In the Middle Ages it was said that “the hand that carries a turquoise will never be poor”. Another legend suggested touching the face every day with a turquoise to slow down the fade of beauty and prolong youth. Turquoise is said to confer worldly success, good health, longevity. Favorable astral influences and unlocks uncertain loves.
This stone is the lucky charm, because it disperses harmful substances and negativity in general, both physical and psychic. It promotes general consolidation by increasing the body’s defenses, increasing the oxygenation of the blood, rebalancing the entire respiratory system. The Stone of friendship and loyalty. It is useful when you have to speak in public, even for its soothing effect.

This jewel in turquoise and turquoise paste comes from the combination of colours and fruits of the sea and sand, where the sperm of the wave joins a sunset-colored fire, where the flight of a seagull joins the blue of the sea, where the imagination of an artist rises to create a “little” jewel.