Consigli “Come scegliere il gioiello da indossare”-Tips”How to choose the jewel to wear”

La scelta di un gioiello è sempre difficile e molto spesso prese dall’entusiasmo o semplicemente perché ci lasciamo influenzare acquistiamo un gioiello che non viene mai indossato , riposto nel cassetto e dimenticato. Ci rendiamo conto che non è in armonia con il nostro viso poiché troppo grande o troppo piccolo.
Ecco, allora, alcuni consigli che potranno esservi utili.
Per gli orecchini bisogna tener presente:
*orecchini di grande forma danno risalto ai tratti del viso e nascondono la   forma delle orecchie
*orecchini a bottone, a conchiglia e quelli a cerchio stanno bene un po’ a tutte, sempre in proporzione al lobo
*orecchini lunghi mai della stessa lunghezza del naso se non lo si vuole evidenziare
*nel luogo di lavoro non indossare mai orecchini molto grandi ,ma di una lunghezza che vanno dai 2,5cm ai 3cm massimo
Per gli anelli:
*anelli di forma allungata per le dita lunghe
*anelli a fascia larga fanno apparire le dita più corte
*anelli asimmetrici o diagonali fanno apparire le dita più lunghe
*anelli grandi stanno meglio su dita lunghe e mani grandi
*anelli a tutte le dita fanno apparire la mano più grande
Per le collane, lunghe o corte, ad uno o più fili, scegliete quella che più si armonizza col vostro collo.
Ricordate di fermarvi davanti allo specchio , prima di uscire, per vedere come vi stanno i gioielli che avete scelto.

Non esagerate nelle occasioni mondane, molte volte basta un solo gioiello per far risaltare la vostra femminilità.

TIPS: “How to choose the Jewel to wear”
The choice of a jewel is always difficult and very often taken by enthusiasm or simply because we let ourselves influence buy a jewel that is never worn, placed in the drawer and forgotten. We realize that it is not good for our face because it is too big or too small.
Here, then, some advice that will be useful.
For the earrings must be taken into account:
* Large form earrings emphasize facial features and hide the shape of the ears
* Button earrings, clamshell and hoops are a bit good at all, always in proportion to the lobe
* Long earrings ever the same length as the nose if you don’t want to highlight it
* In the workplace never wear very large earrings.
For the Rings:
* Elongated shape rings for long fingers
* Wide-band rings Make your fingers appear shorter
* Asymmetrical or diagonal rings make your fingers appear longer
* Big rings are better on long fingers and big hands
* Rings at all fingers make the hand appear larger
For necklaces, long or short, with one or more threads, choose one that most harmonizes with your neck.
Remember to stop in front of the mirror before you go out to see how the jewels you have chosen are.
Do not exaggerate on social occasions, very often just one jewel to bring out your beauty and feminility.

Riflessioni :”Sono in ritardo?”-Reflections:”Am I late?”

Passati gli“anta” un giorno, mi sono accorta che il tempo passa e scorre così velocemente e… mi sono posta delle domande: ma quando è successo? Di giorno quando ero presa dalle mille cose da fare tra lavoro e famiglia o di notte quando stanca crollavo come un ghiro? Non lo so, ma non me ne sono accorta perché dentro di me c’è ancora quella ragazza timida e riflessiva. Quella ragazza che quando camminava per la strada teneva sempre gli occhi giù perché si imbarazzava ed arrossiva quando la guardavano. Beh, quando racconto questo ai miei figli non credono possa essere la stessa persona, mi vedono diversa anzi per loro sono diversa ma non è così. Ho cercato di spiegargli che è la vita che ti cambia o meglio le situazioni che ti trovi ad affrontare quotidianamente ti portano necessariamente ad un cambiamento perché inizi a capire che è anche giusto pensare un po’ a se stessi, a quello che ti piacerebbe fare e non sempre e solo al benessere degli altri. Così decidi di rimetterti in gioco con la vita e di tentare di realizzare qualche sogno rimasto incompleto tirando fuori la grinta che ti contraddistingue ed  io ,n questo momento della mia vita, sto cercando di mettere in atto tutto ciò che mi è stato insegnato da un grande maestro orafo : mio padre; l’amore  e la passione nella realizzazione di gioielli in argento che siano alla portata di tutti.

Reflections
Am I late?
After the “Anta” one day, I realized that time passes and flows so quickly and I have asked questions: But when did it happen? By day when I was taken by a thousand things to do between work and family or at night when tired I collapsed like a dormouse? I don’t know, but I didn’t notice it because there’s still that shy, thoughtful girl inside me. That girl who when she walked down the street always kept her eyes down because she was embarrassed and blushed when they looked at her. Well, when I tell my kids about this, they don’t believe they can be the same person, they see me differently, but they are different, but they don’t. I tried to explain to him that it is the life that changes you or better situations that you face daily you necessarily lead to a change because you begin to understand that it is also right to think a little ‘ to yourself, to what you would like to do and not always and Only to the welfare of others. So you decide to get back into the game with your life and try to realize some dream that remains incomplete by pulling out the grit that distinguishes you.

GioDa’ gioielli

 

Consigli: ” Come conservare i gioielli”-Tips:”How to store your jewelry”

La bellezza delle gemme, il colore e la lucentezza vengono esaltati con la lavorazione in modo da renderle accessibili a tutti. Nonostante ciò alcune gemme richiedono un’attenzione particolare per cui vi suggerirò alcuni semplici consigli su come conservare i vostri gioielli.
Bisogna avere attenzione, cura e, devono essere, protetti da contatti dannosi.
Cosa fare:
*conservate i vostri gioielli in scomparti separati per evitare che si graffino
*dopo averli indossati, con un panno che non lasci peli, lucidate i gioielli
*adagiate le collane, con cura, su un piano o in una scatola mai tutte insieme alla rinfusa.
*pulite i vostri gioielli:
-le perle e l’ambra vanno pulite con un panno umido
-gli anelli che raccolgono polvere, sporcizia e sapone, facendo perdere
colore e lucentezza alle gemme vanno puliti immergendoli in acqua
e sapone delicato; per una pulizia più profonda usate uno spazzolino
per denti.
Cosa evitare:
*indossate i vostri gioielli dopo aver usato profumi, lacche per capelli o cosmetici, alcune gemme sono porose ed assorbono le sostanze chimiche provocandone la perdita di colore
*non indossata gioielli quando fate sport o lavori domestici potrebbero danneggiarsi.

Che dire, semplici consigli che vi aiuteranno nella manutenzione quotidiana dei vostri gioielli.

 

 

TIPS: How to store your jewelry
The beauty of the gems, the color and the gloss are enhanced with the workmanship in order to make them accessible to all. However some gems require special attention so I will suggest some simple tips on how to store your jewelry.
You have to be careful, care and must be protected from harmful contacts.
what to do:
* Store your jewelry in separate compartments to prevent scratching
* After wearing them, with a cloth that leaves no hair, polish the Jewels
* Lay the necklaces, carefully, on a floor or in a box never all together in bulk.
* Clean Your Jewels:
-Pearls and Amber should be cleaned with a damp cloth
-rings that collect dust, dirt and soap, making you lose
Color and gloss to gems should be cleaned immersing in water and mild soap; For deeper cleaning use a toothbrush
For teeth.
What to avoid:
* Wear your jewelry after using perfumes, hairsprays or cosmetics, some gemstones are porous and absorb chemicals causing the loss of color * not worn jewelry when you do sports or chores may be damaged.

What to say, simple tips that will help you in the daily maintenance of your jewelry.

 

 

 

I portafortuna: la magia del “Gufo”-The lucky charms: the magic of the” owl”

Il gufo influisce sul nostro immaginario da sempre: nelle fiabe, al cinema, nei romanzi e persino tra le stelle.
E una creatura magica, figlia della notte, che con la sua abilità di vedere nel buio rappresenta la profezia e la chiaroveggenza.
Nelle fiabe il gufo è considerato un animale saggio che dà buoni consigli ed aiuta l’eroe a risolvere i problemi.
La vera mania per i gufetti è esplosa con la saga di Henry Potter dove i gufi sono i compagni di maghi e streghe e postini della scuola di magia di Hogwarts.
Se poi… si è in possesso di un telescopio, alzando gli occhi al cielo, verso la costellazione dell’Orsa Maggiore è possibile vedere la “Nebulosa Gufo”, un gruppo di stelle dove gli astri formano una testa tonda con due macchie scure al centro, come gli occhi di un gufo.
Detto tutto questo, vi chiederete:
perchè si dice che i gufi portano fortuna e considerati scacciaguai?

Narra una leggenda popolare che, Dio, creò il mondo con tutti gli animali, ma che poi, riguardando il gufo, un po’ si pentì di averlo fatto così strano, con occhi così grandi e con abitudini bizzarre e notturne. Allora, gli volle fare un grande dono: sarebbe diventato l’animale della buona sorte, quello che avrebbe sempre portato con se’ i buoni auspici per migliorare la vita di coloro che se lo sarebbero tenuto vicino, senza averne paura.
Anche in una antica filastrocca popolare di montagna:

“Gufo, gufo della notte scura, che porti via fame e paura… veglia su tutte le nostre genti, vecchi, bimbi e sugli armenti. Col tuo canto, che può far paura, proteggi gli amici con madre natura…
Fate, gnomi fastidiosi folletti, non potranno più farci dispetti.”

Ecco perché regalare un gufetto recherà buoni auspici di buona salute e allegra fortuna a chi lo riceverà.
Per i non superstiziosi, oggi indossare un gufetto è molto trendy.
Vengono realizzati, nei modi più diversi, da designer ed artigiani con materiali preziosi e non che li rendono unici ed adatti a tutte le età.
Io che amo le perle indosso sempre il mio bracciale portafortuna della GioDa’ gioielli, arricchito da altri portafortuna.

THE LUCKY CHARMS: THE MAGIC OF THE “OWL”
The owl has always influenced our imagination: in Fairy tales, in the cinema, in the novels and even among the stars.
And a magical creature, daughter of the night, who with her ability to see in the dark represents prophecy and clairvoyance.
In fairy tales The owl is considered a wise animal that gives good advice and helps the hero to solve the problems.
The real craze for the owls has exploded with the saga of Henry Potter where owls are the companions of wizards and witches and postmen of the Hogwarts School of Witchcraft.
If then, you are in possession of a telescope, looking up at the sky, towards the constellation Ursa Major It is possible to see the “Owl Nebula”, a group of stars where the Asters form a round head with two dark spots in the middle, like the eyes of an owl.
Having said all this, you will ask:
“Why is it said that owls bring good luck and considered Scacciaguai?”

It narrates a popular legend that, God, created the world with all the animals, but then, looking at the owl, a little repented of having done so strange, with eyes so large and with habits bizarre and nocturnal. Then, he wanted to give him a great gift: he would become the animal of good fortune, the one that would always bring with him the good omens to improve the lives of those who would have kept him close, without fear.
Also in an ancient folk rhyme of the Mountains: “Owl, Owl of the Dark Night, which takes away hunger and fear… vigil on all our peoples, old people, children and on the herds. With your song, which can be scary, protect your friends with Mother Nature…
Fairies, annoying gnomes goblins, can no longer make us dispetty. ”

This is why giving a gufetto will bring good omens of good health and cheerful luck to those who receive it.
For the non-superstitious, today wearing a gufetto is very trendy.
They are made, in the most different ways, by designers and craftsmen with precious materials and not making them unique and suitable

Cristalloterapia: Come ricaricare i cristalli-Crystal: How to recharge crystals

 

Lo sapevate che oltre ad essere puliti i cristalli vanno anche ricaricati?
Vi sono due metodi semplici e naturali:
*Al sole: esporre la pietra al sole, per 1 o 2 ore, a inizio mattina o fina giornata, diciamo nelle ore più fresche. Si ricaricano al sole i cristalli rossi, arancio, gialli, bianchi e trasparenti.
I cristalli trasparenti viola e rosa anche se si ricaricano al sole hanno bisogno di una luce non diretta perché potrebbero scolorirsi.
*Alla luna: secondo la tradizione, bisogna esporli tutta la notte alla luce della luna, meglio se piena. I cristalli destinati all’uso negli ambienti vanno puliti e ricaricati ogni uno o due mesi. I cristalli per uso personale, invece, devono essere puliti ogni due o tre giorni e ricaricati una volta alla settimana. I tempi consigliati sono indicativi: vi accorgerete da soli che i cristalli con l’uso cambiano leggermente di colore, diventando più opachi e spenti ed allora sarà ora di ricaricarli.

Did you know that in addition to being cleaned the crystals should also be recharged?
There are two simple and natural methods:
* In the Sun: expose the Stone to the sun, for 1 or 2 hours, early morning or FINA Day, say in the coolest hours. The red, orange, yellow, white and transparent crystals are recharged in the sun.
Transparent purple and pink crystals even if they recharge in the sun they need a non-direct light because they may become discolored.
* to the Moon: according to tradition, we must expose them all night in the moonlight, better if full. Crystals intended for use in environments should be cleaned and recharged every one or two months. The crystals for personal use, however, must be cleaned every two or three days and recharged once a week. The recommended times are indicative: you will find out for yourself that the crystals with the use change slightly of color, becoming duller and dull and then it will be time to recharge them.

La giada-The jade

Il nome giada deriva dallo spagnolo “pedra de ijada” dove ijada significa fianchi quindi la” pietra dei fianchi”.
Generalmente dal colore verde-verdastro (per la presenza di cromo), ma in realtà ve ne sono tanti di colori: rosa, viola, blu, rosso ed altri ancora.
Gli oggetti più antichi di giada, che sono stati ritrovati, risalgono a 7.000 anni fa quando nell’America precolombiana per la sua durezza veniva usata per produrre armi. Dopo la conquista dell’America da parte degli spagnoli, l’arte dell’intaglio va perdendosi mentre in Cina, e tuttora, la giada è sempre stata usata per realizzare oggetti di culto.
In cristalloterapia, la giada, agisce sui lombi, sui reni e sul fegato; mentre a livello psichico ha un effetto calmante infatti è in grado di aiutare a gestire le emozioni.

The Jade
The name Jade comes from the Spanish “Pedra de Ijada” where ijada means flanks then the “stone of the flanks”.
Generally from greenish (for the presence of chromium), but in reality there are many colors: pink, violet, blue, red and others.
The oldest objects, which have been found, date back to 7,000 years ago in fact because of its hardness it was used in pre-Columbian America to produce weapons. After the conquest of America by the Spaniards, the art of carving is lost while in China, and still, Jade has always been used to create objects of worship.
In Crystal, jade, acts on loins, kidneys and liver; While at the psychic level it has a calming effect in fact it is able to help manage the emotions.

Cristalloterapia :come pulire i cristalli-Crystal: how to clean crystals

Secondo la cristalloterapia quando si acquista un cristallo bisogna pulirlo perché esso assorbe le energie dell’ambiente in cui si trova e può trasmetterle a chi le indossa.
Diverse sono le metodologie usate per pulire i cristalli dalle energie incamerate:

*sale marino: poggiare il cristallo per una o due ore su sale grosso marino creando uno spazio tra essi in quanto il sale potrebbe interagire con alcuni cristalli contenenti rame, come il turchese, ed alterarne il colore
*acqua: lavare i cristalli che si indossano quotidianamente sotto l’acqua corrente per alcuni minuti
*terra: posare il cristallo nella terra di un vaso fiorito per una notte ed un giorno, la pietra si purificherà
*sandalo, incenso o salvia bianca:usare la fumigazione

Crystal: How to clean crystals
According to the Crystal when you buy a crystal you have to clean it because it absorbs the energies of the environment in which it is located and can transmit them to the wearer.
There are several methodologies used to clean crystals from the energies forfeited:
* Place the crystal for an hour or two on coarse sea salt creating a space between them as the salt could interact with some crystals, such as turquoise, containing copper and alter the color
* Wash the crystals that you wear daily under running water for a few minutes
* Lay the crystal in the land of a flower vase for one night and one day, the stone will purify
* Use fumigation with white sage, incense or sandalwood.

Un’accogliente eleganza-A cozy Elegance

Chi più chi meno vantiamo tutti una certa immaginazione ma la vera creatività è riuscire a dare un volto nuovo al classico, creando una bellezza divergente e per questo unica. Luce all over.
La GioDà si muove su questa luce che con la sua immutabile passione firma la tradizione senza farsi risucchiare dal passato usando tutti i colori delle gemme, dai colori tenui a quelli più intensi facendo vivere al gioiello una meravigliosa esplosione di nuances.

A cozy elegance

Who more than we all boast a certain imagination but the true creativity is able to give a new face to the classic, creating a different beauty and for this unique. Light all over.
The GioDà moves on this light that with its immutable passion signs the tradition without being sucked from the past using all the colors of the gems, from the soft colors to the more intense making live to the jewel a wonderful explosion of nuances.

Aria di primavera-Spring air

La primavera è alle porte, il grigiore ed il freddo delle giornate invernali stanno andando via cedendo il posto a questa bellissima stagione che con grande maestria riveste gli alberi  di delicati colori.
Anche il nostro sito “avverte” questa deliziosa atmosfera primaverile ,infatti domina il colore, la delicatezza e la fantasia nelle nostre creazioni che amalgamati con passione dai nostri maestri orafi, si concretizzano dando vita a gioielli di varia ispirazione.

Spring air

Spring is at the door, the greyness and cold of the winter days are going away giving way to this beautiful season that with great craftsmanship dresses the trees of delicate colors.
Even our site “warns” this delightful spring atmosphere, in fact dominates the color, delicacy and imagination in our creations that blended with passion by our master goldsmiths, are concretized giving life to jewels of various inspiration.

I Portafortuna “Il quadrifoglio”-The lucky charms “Il Quadrifoglio”

Riprendiamo il discorso sui “ Portafortuna” iniziato la settimana scorsa con il dire che noi Italiani forse siamo uno dei popoli più superstiziosi, ed anche chi non vuole ammetterlo si lascia tentare dall’indossare oggetti che portino fortuna o fare dei gesti scaramantici per allontanare la cattiva sorte.
Il quadrifoglio per la sua forma, a quattro foglie, e per la sua rarità è considerato un ottimo portafortuna per il gioco infatti è il simbolo del SuperEnalotto. Il suo influsso positivo è noto da più di 2000 anni e, secondo antichi testi ogni foglia simboleggia una qualità:
*fortuna
*fede
*speranza
*amore
inoltre, osservandolo bene si vede che le sue quattro foglie se divise a metà formano il numero otto simbolo dell’infinito e si dice che porlo sotto al cuscino sia propiziatorio per dei bei sogni.
Che siano leggende e credenze popolari una cosa è certa che i quadrifogli esistono e che per la loro rarità trovarne uno è già una fortuna ed in tal caso come conservarlo? La cosa migliore è metterlo in un libro aprendo leggermente le foglie per farle seccare. Una volta seccato potrai metterlo in un sacchetto o in della carta adesiva trasparente e portarlo sempre con te.
Che dire… caccia al quadrifoglio e buona fortuna a tutti.

The lucky charms:”Il quadrifoglio”

We resume the speech on “Lucky charm” started last week with the saying that we Italians maybe we are one of the most superstitious people, and even those who do not want to admit it is tempted to wear objects that bring luck or make gestures Superstitious to ward off the bad luck.
The Quadrifoglio for its shape, four leaves, and for its rarity is also considered an excellent lucky charm for the game in fact is the symbol of the lottery. Its positive influence has been known for more than 2,000 years and, according to ancient texts, each leaf symbolizes a quality:
* Luck
* Faith
* Hope
* Love
In addition, observing well you see that its four leaves if divided in half form the number eight symbol of infinity and is said to put it under the pillow is propitiatory for some beautiful dreams.
That they are legends and popular beliefs One thing is certain that the leaf exist and that for their rarity to find one is already a fortune and in that case how to preserve it? The best thing is to put it in a book by slightly opening the leaves to make them dry. Once dried you can put it in a bag or in a transparent adhesive paper and bring it with you always.
What about… good luck to all of you.